Baja delle Sirene

Nel cuore antico di Taranto

La tradizione

Accogliamo, da secoli

La famiglia Santamato, opera dal 1908 opera nel settore marittimo.
Raccomandatari e doganalisti per generazioni, i Santamato acquistano nel 2008 un antico immobile ampliando la propria sfera di attività. La nuova impresa è ancora legata al viaggio, al mare e all’impegno ad accogliere e incontrare chi viene da terre lontane. Nel 2011, infatti, quella struttura diventa una delle più affascinanti e prestigiose strutture ricettiva della città di Taranto

La struttura

Un tuffo nella Storia

Edificato a metà del 1700, Palazzo Santamato si sviluppa per successivi ampliamenti fino al 1848. I lavori alla struttura riportano alla luce antiche stratificazioni. Dai resti dell’antica pavimentazione novecentesca – risalente alla famiglia De Gennaro, proprietaria dei cinema e dei caffè Belle Epoque – fino all’Ipogeo di Palazzo de Beaumont Bonelli-Bellacicco – che oggi ospita il Museo Spartano di Taranto. – il soggiorno a Baja delle Sirene è un viaggio nel cuore antico di Taranto.

Il logo

Le sirene e le caravelle

Una moneta francese, coniata nel 1762 da Luigi XIV, ispira il nostro logo.  Destinata a qualche colonia o distretto per commercio e trasporto, la moneta rappresenta  sirene e caravelle. Emblema importante per i traffici marittimi dell’epoca, l’effige richiama il legame tra Taranto e i cugini francesi, ma anche le leggendarie sirene che da millenni popolano miti e racconti in riva allo Ionio.